Auto, conviene l’acquisto o il noleggio lungo termine?

noleggio-lungo-termine-risparmio-virtuoso

Auto, conviene il noleggio lungo termine o acquistare?

Se stai valutando di cambiare l’auto o di rinnovare la flotta aziendale starai pensando: conviene acquistare un mezzo nuovo o noleggiarlo? Esaminiamo insieme alcuni casi.

Oggi, al di là delle considerazioni sul tipo di auto che si desidera comprare tra le varie case automobilistiche e i numerosi modelli, si fa sempre più attenzione ai costi legati ai consumi, al mantenimento, all’assicurazione e, non ultimo, alle emissioni di anidride carbonica. Sono tutti fattori che incidono sul prezzo e sull’impatto ambientale.

Vediamo subito i pro e i contro dell’acquisto dell’auto

Il vantaggio principale consiste nella proprietà del mezzo e nella immediata disponibilità piena. Si può decidere di cederla a terzi e si ha la totale libertà di scelta sulla manutenzione e sull’assicurazione. Inoltre, se la macchina è nuova si ha la certezza di essere il primo ed unico proprietario dell’auto.

A livello contabile ci sono degli aspetti positivi come l’ammortamento, anche se acquistare vuol dire immobilizzare del capitale che è sottoposto ad una importante svalutazione già appena usciti dal concessionario. Questi sono i primi svantaggi. I costi di manutenzione ordinaria e straordinaria, il cambio dei pneumatici, i tagliandi ed ogni tipo di imprevisto (fuori dalla garanzia), il bollo e l’assicurazione sono a carico del proprietario. Insomma, non basta pagare il carburante, ma esistono una serie di spese per il corretto mantenimento.

Se non si percorrono molti km all’anno, risparmiando quindi sulla manutenzione, se si vuole tenere il veicolo molti anni e se si vuole avere un modello speciale, con un allestimento particolare questa potrebbe essere la scelta giusta. Inoltre, quando arriverà il momento di venderla, avrà un valore residuo che, in qualche modo permette di monetizzare.

noleggio-a-lungo-termine-risparmio-virtuoso

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del noleggio lungo termine

Chiariamo subito cosa intendiamo con noleggio lungo termine, prendendo la definizione di Wikipedia:

Il noleggio a lungo termine (NLT) è una tipologia di locazione utilizzata principalmente per l’utilizzo di mezzi di trasporto da parte di imprese, come formula alternativa all’acquisto. Può essere utilizzato anche per apparecchiature da ufficio, macchinari, o altri beni strumentali. Si differenzia dal leasing principalmente perché il noleggio a lungo termine non è una operazione finanziaria e pertanto non è soggetto alle normative, piuttosto stringenti, in materia e può essere proposto anche da personale non appartenente ad un particolare albo professionale. Inoltre la sottoscrizione di un contratto di NLT non comporta alcuna segnalazione in Centrale Rischi ed in Banca d’Italia, caratteristica che di fatto rende il NLT molto diverso dal leasing e spesso estremamente interessante per gli imprenditori.

Normalmente il noleggio a lungo termine ha una durata che va dai 12 mesi ai 5 anni. I pro del noleggio a lungo termine sono principalmente tre: si conoscono i costi certi per l’utilizzo dell’auto, non ci sono spese impreviste e non bisogna sborsare una somma di denaro ingente all’inizio. A questi vantaggi si sommano l’avere mezzi sempre efficienti, nuovi, ben tenuti, personalizzabili e sicuri e avere delle agevolazioni fiscali: infatti c’è la possibilità di dedurre le spese e detrarre l’Iva. 

Tra gli svantaggi c’è senza dubbio quello legato ai chilometri da percorrere. Ogni contratto di noleggio a lungo termine prevede un chilometraggio annuo ben preciso e prima di sottoscriverlo occorre fare una attenta analisi delle proprie necessità, perché ogni km in eccedenza si paga e il costo aggiuntivo può diventare salato. Ma, in ogni caso il contratto è revisionabile, e se tale situazione viene gestita non si dovrà pagare nessuno scotto di eccesso chilometrico.

Il canone fisso può rappresentare un vantaggio perché ci dà la certezza della spesa, ma al tempo stesso può essere un peso se, per esempio, ci sono dei periodi in cui non utilizziamo il veicolo. Anche se sta fermo, il canone mensile va pagato.

È consigliato a chi intende cambiare l’auto in un arco temporale tra 1 e 5 anni e a chi ha un chilometraggio annuo sotto ai 30.000 km.

Scopriamo i costi

Facciamo un esempio preciso con una Ford Focus Wagon 1.5 TDCi 120cv S&S Business nell’ipotesi di un contratto di 48 mesi per 20.000 Km di percorrenza annua.

Tabella della convenienza del noleggio a lungo termine

A questo risparmio economico nella ipotesi di durata di 4 anni, per le PMI e i titolari di partita IVA ci sono anche delle spese deducibili da considerare. La spesa del carburante, ovviamente, non rientra nel calcolo in quanto è sostenuta in entrambi i casi, ma tra poco ne parliamo.

  • Il noleggio lungo termine è deducibile per il 20% del costo sostenuto nel periodo di imposta. Il limite annuo massimo deducibile è di 3.615,20 euro per le auto, ed è riferito al solo canone di noleggio al netto dei costi per le prestazioni accessorie, a condizione che tutti questi importi siano distinti nel contratto e nelle fatture.
  • Per le società che concedono l’auto in uso promiscuo ai dipendenti, la deduzione dei costi è pari al 70%. Per i veicoli usati da agenti e rappresentanti di commercio si arriva all’80%.

Il carburante e l’impatto ambientale

È questo un tema molto importante. Nei nostri post, che ti invito a rileggere, abbiamo parlato del diesel killer per l’eccesso di emissioni e delle vetture ad alimentazione alternativa

È indubbio che le auto inquinino, ma i motori a GPL, metano, elettrici sono più sostenibili di quelli a benzina e diesel. Al momento le auto ibride scontano alcuni svantaggi, come l’autonomia ridotta e il costo del mezzo nel caso dell’acquisto, ma la tecnologia sta andando avanti e c’è un piano di distribuzione capillare in Italia di colonnine di energia elettrica (un incremento di 14mila punti nei prossimi 4 anni), quindi siamo fiduciosi. L’auto elettrica ha certamente molti vantaggi dal punto di vista di sostenibilità ambientale, fattore che nei tanti conti che si fanno relativi all’auto non compaiono mai, ma che invece fanno parte della nostra quotidianità perché ridurre le emissioni di anidride carbonica nell’aria significa avere un pianeta più pulito e condurre una vita più sana.

auto-noleggio-lungo-termine

Conclusioni

Se hai pensato di tenere una macchina per più di 7-8 anni allora devi valutare l’acquisto, mentre se cambi mezzo ogni 4-5 anni allora puoi ragionare sul noleggio a lungo termine. Entrambi i casi hanno dei pro e dei contro: il vantaggio più importante dell’acquisto è la piena disponibilità del mezzo, ma come svantaggio ci sono tutte le spese di gestione e l’esborso di una cifra considerevole all’inizio.

Il noleggio lungo termine invece non prevede un impegno monetario consistente, ma un canone mensile, con spese certe e nessuna preoccupazione sui costi manutenzione. Ma attenzione a fare ben i conti, i km in eccedenza costano cari.

Sei interessato al noleggio lungo termine? Contattaci

Se vuoi approfondire il tema del noleggio lungo termine, contattaci: possiamo aiutarti nella scelta migliore per risparmiare ed ottenere una soluzione per te più efficiente.

servizio-noleggio-a-lungo-termine

Comments are closed.